RECAPITI TELEFONICI

+39 02 84800337 | +39 02 45541203 | +39 02 39469839

RECAPITI TELEFONICI

+39 02 84800337 | +39 02 45541203 | +39 02 39469839

Momento migliore per vendere oro

Momento migliore per vendere oro

Momento migliore per vendere oro

Tutti coloro che possiedono dell’oro usato in casa prima o poi valutano sull’opportunità di venderlo per ricavarne denaro contante. Sia che si tratti di vecchi gioielli di famiglia che nessuno usa più sia che si tratti di regali mal riusciti.

Il problema principale, comunque, in tutti questi casi resta sempre qual è il momento migliore per vendere oro. Visto che si tratta di una materia molto delicata è opportuno ricorrere al consiglio di un esperto, ma quale? Di chi potersi fidare? Al giorno di oggi si leggono notizie di ogni tipo a riguardo, per la maggior parte poco incoraggianti. Come fare allora per vendere il nostro oro usato?

Trovare un compro oro di fiducia

La soluzione più logica è anche la più facile da perseguire, a patto di possedere le giuste chiavi di lettura. Ad esempio, nella ricerca di un compro oro bisognerà considerare che:

  • Sia iscritto all’OAM. L’OAM è l’organo che raggruppa gli agenti e i mediatori finanziari, al suo interno figurano anche i compro oro. Ma attenzione, non tutti; solo chi è iscritto all’OAM è tenuto all’adempimento di una serie di codici di comportamento, tra cui etici e morali oltreché professionali. Ed è la Banca d’Italia stessa che vigila su questo Organismo, a garanzia di assoluta correttezza e trasparenza.
  • Abbia un’esperienza di lavoro abbastanza ampia da fargli conoscere il mercato come le proprie tasche.

Solo in questo caso si può star certi che ci consiglierà il momento migliore per vendere oro realizzando un profitto interessante.

Le incertezze del mercato

L’oro, come tutti i beni è soggetto alle leggi di domanda ed offerta, subisce attacchi speculativi e quant’altro il mondo della finanza possa concepire. Chi non è del mestiere sovente assiste ad un simile scenario senza comprenderne le dinamiche.

Pertanto, indovinare quale sia il momento migliore per vendere oro è davvero materia da professionisti del settore, come uno dei suddetti compro oro. La scelta di rivolgersi ad una siffatta figura professionale pare l’unica ragionevole, considerando l’etica professionale cui dobbiamo necessariamente affidarci. Sicuramente non sarà difficile individuare un compro oro iscritto OAM nelle nostre vicinanze.

Sarà sufficiente digitare una stringa di ricerca con tali caratteristiche su internet per individuare il posto che fa al caso nostro. In certi tipi di transazioni la fiducia è veramente tutto, e nella vendita dell’oro dobbiamo assolutamente affidarci a quanto ci viene consigliato da un esperto. Può essere l’inizio di una collaborazione che si ripeterà più volte, con reciproca soddisfazione.

Compro oro Milano

Compro oro Milano

Compro oro Milano

I negozi di compro oro hanno ormai una diffusione capillare. Praticamente in ogni città, anche solo di medie dimensioni se ne trova almeno uno; figurarsi in una grande città come Milano quanti compro oro Milano è possibile trovare. Il problema, per la maggior parte delle persone, è capire come fare per scegliere l’esercizio giusto per vendere il proprio oro.

Si tratta, essenzialmente, di un problema legato alla fiducia e che nasce da un innato timore nell’essere truffati. Tutto ciò è lecito ma non deve nemmeno essere limitante; in realtà il commercio della compra vendita di oggetti d’oro è strettamente regolamentato e controllato dalle autorità competenti. Bisogna dunque agire con accortezza, sì, ma con fiducia anche.

Come avviene la procedura di vendita del proprio oro

Nel momento in cui si entra da un buon compro oro Milano si mette in atto un procedimento stabilito a norma di legge; tutto l’intero meccanismo della valutazione e stima del proprio oro usato avviene, infatti, in modo chiaro e trasparente con i seguenti passaggi:

  • Obbligo di esibizione dei documenti. Nel momento in cui si decide di effettuare la vendita da un compro oro è necessario esibire sia il codice fiscale che un documento valido. Oltre a rendere più trasparente la procedura, serve anche per assicurarsi della maggiore età del cliente: i minorenni infatti non possono accedere al compro oro.
  • Obbligo di registrazione della vendita. Il compro oro è tenuto ad annotare minuziosamente gli oggetti che acquista, fornendone una accurata descrizione corredata di fotografie.
  • Rilascio di regolare ricevuta. Indicante la descrizione dell’oggetto, compresa di specifiche del tipo di oro e della quotazione di riferimento.
  • Pagamento in contanti non superiore ai 499 euro settimanali, altrimenti accredito tracciato su conto corrente bancario.

Come si stabilisce il valore dell’oro usato

Rivolgendosi ad un negozio compro oro Milano si ha la necessità di liberarsi di qualche vecchio gioiello usato, per monetizzare o convertirlo in oro da investimento. Fondamentalmente l’oro viene valutato tenendo conto di due parametri: la quotazione internazionale stabilita dalle borse principali; si tratta di una quotazione che oscilla continuamente e che quindi viene aggiornata di continuo dai compro oro.

Il secondo parametro è la purezza dell’oro. L’oro di maggior valore è quello completamente puro; cioè che non è stato fuso con altri metalli leganti come ferro, argento, rame, nichel, cobalto. Nell’oro non puro, come quello contenuto nella maggior parte dei gioielli, questi metalli possono essere presenti in percentuali diverse.

Valore gioielli in oro

Valore gioielli in oro

Valore gioielli in oro

Molte persone si ritrovano dei gioielli in casa di cui non sanno cosa farsene. Possono essere lì da generazioni, come gioielli di famiglia; o averli ricevuti in regalo in determinate occasioni, come battesimi, comunioni, cresime, feste e ricorrenze in generale. Desiderare di sapere quale sia il valore gioielli in oro è un atto che sorge spontaneo, in questi casi.

Per avere una risposta adeguata è necessario rivolgerci ad un negozio di compro oro serio e di fiducia, che sappia consigliarvi al meglio. Trasformare vecchi gioielli in denaro contante o oro da investimenti è davvero un operazione molto semplice, se si ha un punto di riferimento affidabile e professionale.

Trasformare gioielli in oro, le cose da sapere

Per conoscere il valore gioielli in oro basta sapere alcune semplici cose, che ti verranno menzionate dal tuo negozio di fiducia. Innanzitutto, la caratura dell’oro. Esistono diverse carature per quanto riguarda i gioielli in oro, le più diffuse sono:

  • 24 carati detto anche oro 999,9; si tratta dell’oro puro per eccellenza. Generalmente si trova sotto forma di lingotti oppure in lastre.
  • 18 carati o oro 750 è la tipologia di metallo prezioso maggiormente diffusa e comprende la gran parte dei gioielli comuni. L’oro puro è il 75% del peso del gioiello, mentre il rimanente 25% è formato da altre leghe di minor valore che servono a conferire maggiore durezza e resistenza al metallo prezioso.

La procedura di vendita

Prima di procedere con la vendita o la trasformazione di gioielli usati è necessario conoscere il corrispondente valore gioielli in oro. Si procede per prima cosa alla pesatura dei gioielli, considerando in modo separato peso dell’oro da quello di eventuali pietre preziose. Per la pesatura vengono utilizzate bilance certificate tarate appositamente per questo specifico utilizzo. La trasparenza è di fondamentale importanza in questo campo e tutto ciò viene ovviamente fatto a garanzia della serietà di entrambe le parti in causa.

Innanzitutto, la valutazione dell’oro non è vincolante ad un eventuale acquisto. I negozi di fiducia dei compro oro sono in possesso di una licenza specifica che permette loro di rivendere l’oro usato alle fonderie; queste infatti non possono assolutamente comprare l’oro usato dai privati cittadini, per evitare il possibile riciclaggio di oro o gioielli provenienti da refurtiva. Prima di portare l’oro usato in fonderia, l’operatore del cambio oro fa un’analisi degli oggetti acquistati per vedere se si possono recuperare pietre preziose; in caso contrario andrà tutto a finire negli scarti della fusione.

Compro oro iscritto OAM

Compro oro iscritto OAM

Compro oro iscritto OAM

Possedere oro è qualcosa di molto più comune di quanto si possa pensare. Chi è che non ha mai ricevuto una catenina, un braccialetto o un gioiello per qualche occasione speciale? Molti gioielli sono addirittura dei cimeli di famiglia, che accompagnano la nostra vita come ricordi di persone scomparse. Il più delle volte sono oggetti pieni di valore sentimentale, sì, ma che non usiamo più nella vita di tutti i giorni; vuoi perché fuori moda, oppure perché col tempo si è creata una patina di superficie.

In questi casi molto probabilmente sarebbe il caso di trovare il coraggio per vendere quei gioielli usati e monetizzare, ma come farlo? E, soprattutto, a chi rivolgersi? Il dubbio di essere imbrogliati è grosso e non tutti sanno che la soluzione perfetta è un compro oro iscritto OAM.

L’Organizzazione degli Agenti Mobiliari a garanzia di fiducia

Proprio così: per dissipare dubbi e paure del consumatore è stato istituito l’OAM che raccoglie tutte le figure professionali legati alle mediazioni finanziarie. Essere un compro oro iscritto OAM è un pre requisito indispensabile per poter esercitare la professione. Tra i compiti dell’ OAM vi sono tra l’altro:

  • Attività di vigilanza sulla professionalità e correttezza degli iscritti
  • Attività di controllo affinché gli iscritti rispettino le normative di riferimento

Bisogna ricordare che tra i requisiti indispensabili per poter diventare un compro oro iscritto all’OAM vi sono quelli di onorabilità e professionalità. Dunque essere un compro oro iscritto OAM è una garanzia per il consumatore nei termini di fiducia ed equità. Pertanto la prima cosa da fare allorché si voglia vendere un gioiello usato, o del vecchio oro, è quella di individuare un compro oro OAM.

Compra vendita oro secondo la legge

E’ quello che avverrà allorquando ci si recherà in un esercizio di compro oro regolarmente iscritto all’OAM. Forse non tutti sanno che la procedura di vendita dell’oro o di un gioiello usato avviene secondo precise disposizioni legislative. In primo luogo, chi vende ha l’obbligo di identificarsi fornendo i propri documenti.

In seconda battuta la valutazione dei preziosi avverrà a seguito di pesa su bilancia omologata dalla Camera di Commercio; il valore dell’oro puro sarà chiaramente visibile in negozio secondo la quotazione di quel preciso momento. Se si arriva ad una transazione, l’oro venduto sarà minuziosamente descritto in una relazione dettagliata e corredata di fotografie; rimarrà, inoltre, a disposizione delle Autorità competenti per il tempo di dieci giorni utili a verificarne la legittima provenienza.

Acquistare lingotti d’oro

Acquistare lingotti d’oro

Acquistare lingotti d’oro

L’oro è un ottimo investimento in tempi di crisi, perché è un bene durevole e facilmente liquidabile. Il suo valore è immediatamente percepibile e segue delle quotazioni molto precise di mercato, essendo tra l’altro un materiale molto richiesto. Molte persone che possiedono tra le proprie cose vecchi gioielli inutilizzati od altri monili preziosi potrebbero convertirli in oro da investimento.

Vale a dire trasformare i loro vecchi gioielli e acquistare lingotti d’oro. Tra l’altro al giorno di oggi vengono prodotti anche lingotti di piccole dimensioni e peso, che sono accessibili anche con un minimo investimento. Con tutte queste operazioni si acquista un bene in una sua forma fisica che rimane inalterata nel tempo ed è sempre appetibile economicamente.

Trasformare i vecchi gioielli in lingotti

Per trasformare i vecchi gioielli ed acquistare lingotti d’oro è necessario ricorrere ad un serio e qualificato negozio di compro oro che:

  • Sia regolarmente iscritto alla Banca d’Italia come Operatore Professionale dell’Oro oltre che all’OAM, l’organismo che riunisce gli agenti per la mediazione finanziaria direttamente sorvegliato dalla Banca d’Italia
  • Dopo aver stimato il valore in oro puro dei vecchi gioielli si occuperà di farli fondere restituendo il corrispettivo in oro puro sotto forma di lingotto o barretta.

Tutta questa procedura si svolge nella più assoluta trasparenza secondo i dettami delle disposizioni di legge. Acquisizione dei documenti, registrazione ed emissione di regolare ricevuta indicante la quotazione dell’oro al momento di vendita sono la prassi.

Vendere oro usato per contanti

Naturalmente acquistare lingotti d’oro non è l’unica opzione valida nel caso si decida di vendere i propri vecchi gioielli. Molto spesso non si ha intenzione di effettuare un investimento, bensì si ha bisogno di liquidità immediata a seguito di tale vendita. Anche in questo caso il ricorso a quel tipo di compro oro è la soluzione ideale. La valutazione dell’oro avverrà comunque secondo i dettami di legge ed in modo trasparente secondo la quotazione del momento.

Nel caso di richiesta contanti, tra l’altro, diminuirà lo spread dovuto all’esercente per la conversione in lingotti; quindi, saranno di più i contanti. Si ricorda che presso un compro oro iscritto all’OAM vengono utilizzate bilance a vista omologate dalla camera di commercio; pertanto, ogni transazione è più che cristallina.

A seguito della pesatura il compro oro, sulla base della quotazione del momento, farà la stima del valore dei vecchi gioielli proponendo la sua offerta. In caso di raggiungimento accordo si compilerà la documentazione del caso prendendo nota di tutto e rilasciando regolare ricevuta.

Previsione valore oro

Previsione valore oro

Previsione valore oro

In ogni famiglia capita sempre un momento in cui si ha più necessità di avere del contante a disposizione; in tali casi è normale pensare di ricorrere alla vendita di vecchi gioielli di famiglia, pezzi di oro usati che non si mettono più.

Ma se non si è del mestiere si è in difficoltà, non si sa mai bene cosa fare; di chi fidarsi, a chi affidare la valutazione del proprio oro, quale sia la più corretta previsione valore oro. E’ lecito e del tutto normale pensare queste cose; tuttavia bisogna dissipare tali timori e avvicinarsi al mondo dei compra oro con fiducia.

Cosa fa un negozio di compra oro

L’attività dei negozi di compro oro è quella di acquistare e vendere oro e materiali preziosi come oro, argento, platino; fanno questo sulla base delle quotazioni stabilite dalle borse internazionali. La quotazione dell’oro espressa dalla borsa, da cui si estrapola il prezzo dell’oro aggiornato, è sempre riferita al valore più alto dell’oro; ossia dell’oro puro.

Per avere una previsione valore oro corretta bisogna sapere a quale tipo di oro si fa riferimento. Esistono diversi tipi di oro associati ai gioielli e ciò dipende dalla composizione della lega; il valore dell’oro è espresso in carati, è un termine utilizzato in oreficeria per indicare la purezza del metallo; esso indica le parti d’oro puro all’ interno del prodotto finito. Tali caratteristiche vengono indicate anche in millesimi; i millesimi indicano la stessa cosa del carato ma su una scala millesimale. Ad esempio, un gioiello in oro 750 indica che all’interno della lega, su mille parti,  750 sono in oro e altre 250 in metalli diversi. I principali tipi di oro sono:

  • Oro puro, ovverosia oro a 24 carati corrispondente a 999 millesimi.
  • Oro 18 carati, corrispondente all’oro 750 che costituisce la maggior parte dell’oro presente nei gioielli

Il momento giusto per vendere oro

Le persone che vogliono avere una previsione valore oro solitamente intendono monetizzare al massimo il loro oro usato; per fare questo è fondamentale conoscere l’andamento del relativo mercato di riferimento. Non sono tanto le oscillazioni giornaliere ad essere importanti nel vendere pochi grammi di oro, quanto quelle di periodo.

Capire si si è in un periodo favorevole o meno; questo è il compito di un valido esercente di compro oro, ad una persona dalla siffatta professionalità bisogna affidarsi per il disbrigo della vendita. Trovare tale persona di fiducia è il primo ineludibile passo per una vendita sicura.