Consigli per vendere e comprare oro usato a Milano

Consigli per vendere e comprare oro usato a Milano

Il mercato dell’oro è sempre più fiorente, inutile negarlo. A Milano, come in molte altre città, sono moltissime le persone che hanno colto le potenzialità di questo metallo prezioso e cercano di lanciarsi nel business comprando o vendendo oro, ciascuno secondo le proprie possibilità.

Milano è la città simbolo da questo punto di vista, non solo perché è ricca di compro oro che si occupano di agevolare le transazioni provvedendo sia a comprare che a vendere oggetti d’oro. Ma soprattutto perché è la principale città italiana per quel che riguarda gli scambi e le transazioni finanziarie.

Naturalmente non è una buona idea avventurarsi nel primo negozio di compro oro in cerca di fortuna, la cosa più giusta è acquisire una solida base di informazioni per scegliere le opportunità più convenienti senza farsi fregare.

La valutazione dell’oro in questo caso è regolata dalle stime giornaliere internazionali, sulle quali si basano i compro oro Milano e Provincia, tuttavia occorre rilevare che c’è un margine di differenza tra quotazione ufficiale e oro usato, poiché il prezzo al grammo a livello internazionale è riferito al metallo “vergine” quindi non lavorato.

Come vendere al meglio l’oro usato a Milano

Per prima cosa bisogna sapere che la quotazione dell’oro non viene scelta in autonomia dai proprietari dei compro oro. Il prezzo dipende dal fixing internazionale (che stima il valore istantaneo di un grammo di metallo totalmente puro). Partendo da questa cifra ognuno individua il proprio margine di guadagno ed il conseguente prezzo da proporre ai clienti.

Quindi come valutare la convenienza della vendita di oro usato a Milano? Niente di più semplice:

  • Visita i siti internet che mostrano la quotazione dell’oro al grammo
  • Accertati che si tratti della quotazione ufficiale
  • Assicurati che sia aggiornata in tempo reale
  • Confronta questa quotazione con quella proposta dai diversi compro oro di Milano
  • Scegli quello che ti offre di più, perché riduce il proprio margine di guadagno

Non dimenticare che la quotazione internazionale è molto più alta perché fa riferimento al metallo puro. Gli oggetti preziosi in oro, invece, oltre ad essere lavorati sono fatti con leghe di metallo, quindi l’oro non è mai puro al 100%.

Comprare oro usato a Milano solo alle migliori condizioni

Non tutti hanno necessità o desiderio di vendere oro usato. Molto spesso capitano situazioni in cui si deve sondare il mercato per il motivo esattamente opposto: comprare oggetti d’oro che in precedenza appartenevano ad altri.

Generalmente chi fa questo tipo di scelta non cerca di portare a termine un acquisto finalizzato all’investimento. Non perché comprare oro da investimento non sia una buona scelta, anzi. Piuttosto perché acquistare per investire vuol dire rivolgersi a chi permette di sottoscrivere piani di accumulo o mette in vendita lingotti di oro puro al 100% e certificato.

In ogni caso non va sottovalutata la possibilità di comprare oro usato e risparmiare facendo un ottimo affare. Immagina ad esempio di recarti in un compro oro a Milano e trovare tra gli oggetti in vendita un bellissimo rolex d’oro che qualcuno ha precedentemente ceduto. Lo stesso può valere per un bracciale, una collana o mille altri oggetti preziosi.

Non trovi che sarebbe bello comprarli ad un prezzo stracciato rispetto a quello che dovresti spendere acquistandoli nuovi?

Compro oro quotazioni

Compro oro quotazioni

Compro oro quotazioni

È diventata una pratica comune nel corso dell’ultimo decennio, trovare i compro oro quotazioni migliori sono una delle prime cose che fanno tutti coloro che hanno intenzione di vendere o comprare oro usato.

Il valore dell’oro cambia spesso, e non sempre i negozianti aggiornano i loro listini o annunci in vetrina. Quindi poiché il metallo in oggetto ha una quotazione ufficiale internazionale è bene sapere quale sia la migliore prima di fare una compra vendita in oro.

Ovviamente non stiamo parlando di pochi centesimi, che tutto sommato non cambierebbero la vita di nessuno, ma di Euro, molto spesso anche di alcune unità che si differenziano da un negozio all’altro, quindi i compro oro quotazioni possono essere anche molto differenti tra loro.

Un pugno di Euro per grammo fanno la differenza

Parlare di oro vuol dire soldi, spesso anche parecchi in base alla quantità d’oro oggetto di ogni trattativa, nel caso di vendita, un incremento di 2/3 Euro per grammo può voler dire anche diverse centinaia di Euro, certo anche in questo caso non cambiano la vita, ma di sicuro fanno comodo.

Nel caso si tratti di vendita, il compro oro quotazioni migliori saranno ben gradite, consentendo di massimizzare i guadagni da ogni eventuale vendita d’oro e quindi di oggetti che in qualche modo hanno anche un valore affettivo, tanto vale incassare quanto meglio possibile giusto per lenire la separazione.

Nel caso di acquisto oro come asset d’investimento, la quotazione sicura e quanto più vicina a quella ufficiale è sicuramente un indice di garanzia. Considerando che il prezzo è costante nella crescita, investire in oro è sicuro e offre rendimenti senza sorprese. Quelle che vogliono evitare i risparmiatori provati dalle vicende bancarie degli ultimi anni.

Quando i compro oro quotazioni sono importanti

Che si tratti di vendere o di acquistare poco importa, quel che conta è trovare il negozio con il quale concludere la migliore trattativa redditizia e in linea con le quotazioni ufficiali, in questi casi fare qualche piccola comparazione, consultando alcuni compro oro non potranno che far guadagnare qualcosa in più.

Acquistare oro ha i suoi vantaggi, oltre che remunerativi anche in termini di garanzia e tranquillità, l’oro fisico sarà sempre una merce di scambio preziosa e accettata ovunque quindi, sicura e senza sorprese.

Vendere invece offre il vantaggio di una buona quotazione, che sicuramente ripaga bene il distacco dagli oggetti preziosi che magari ci hanno accompagnato a lungo. Le circostanze a volte portano a prendere delle decisioni anche sofferte. Un buon modo per farsene una ragione è sicuramente quello di ottenere la migliore quotazione!

Valutazione oro usato oggi

Valutazione oro usato oggi

Valutazione oro usato oggi

Se ti interessa conoscere la valutazione dell’oro usato oggi probabilmente hai necessità di vendere subito i tuoi oggetti preziosi. Non stupirti, non è una cosa così strana.

Nel corso degli anni tantissime persone hanno avuto la stessa esigenza e si sono rivolte ai negozi di compro oro per farsi aiutare con discrezione.

Se invece non è la necessità di denaro contante a spingerti in un compro oro a Milano, vuol dire che hai compreso le potenzialità del metallo giallo. Sei disposto a sfruttare il trend positivo del suo valore per cercare di fare un buon investimento.

Nell’una o nell’altra circostanza ci sono alcuni fattori comuni che sicuramente determinano la crescita del flusso di investimenti in oro. In particolare i risparmiatori hanno una sfiducia profonda nel sistema finanziario e in quello bancario.

Infatti ha causato fallimenti a più riprese, mentre chi ha bisogno di contanti trova quasi inutile rivolgersi agli istituti tradizionali. Per altro non si riesce quasi mai ad ottenere denaro in prestito.

Di conseguenza l’aumento del valore dell’oro è sostenuto da un uguale incremento della domanda di oro.

Qual è una buona valutazione per l’oro usato oggi

La tendenza dell’ultimo periodo fa si che il valore dell’oro usato si attesti in un range compreso tra  36 e 37 euro al grammo.

Ovviamente considera queste cifre indicative rispetto al momento in cui pubblichiamo questo articolo. Non è detto che, come avvenuto negli anni anni o nei mesi scorsi, che il prezzo dell’oro al grammo non possa salire ulteriormente o subire leggere flessioni.

Inoltre questa tendenza sembra confermarsi anche per il 2017. Nelle condizioni attuali non si prevedono grossi sconvolgimenti di prezzo per un metallo tanto prezioso quanto raro. La fiducia degli investitori e dei mercati nell’oro difficilmente può crollare data la sua scarsità e la domanda sempre crescente.

Quindi se ancora non avevi preso in considerazione la possibilità di valutare e vendere il tuo oro usato, considera che hai un bel mucchio di quattrini su cui poter contare nei momenti difficili.

Dove e come far valutare l’oro usato oggi

La prima cosa è controllare i siti internet dei compro oro a Milano. Di solito le quotazioni dell’oro sono disponibili online e molti portali mostrano una valutazione in tempo reale. In questo modo puoi farti una prima idea orientativa sul prezzo di mercato.

Dopo questa valutazione preliminare è indispensabile annotare gli indirizzi dei negozi più convenienti e recarsi fisicamente nei vari compro oro per verificare di persona la validità delle informazioni acquisite online.

Solo così puoi essere sicuro di avere una stima precisa del tuo oro usato e scegliere effettivamente il prezzo che risulta essere più conveniente.

Scegli il tuo compro oro di fiducia solo dopo aver valutato di persona

Da qualche anno a questa parte anche nel settore dei compro oro c’è stato un aumento della concorrenza, soprattutto a Milano. Con essa, sono aumentate le pratiche scorrette per attirare clienti.

Una delle cose che si riscontra più di frequente è la mancata corrispondenza tra il prezzo esposto in vetrina ed il reale valore riconosciuto nel momento della vendita dell’oro.

Per superare questo problema ed evitare truffe non fidarti mai degli annunci ingannevoli, non solo online ma anche di persona.

Entra nel negozio e parla col personale, cerca di capire cosa ti offrono e a che prezzo. Solo dopo affidagli i tuoi oggetti preziosi.

Prezzo dell’oro: Londra e Milano distanti

Prezzo dell’oro: Londra e Milano distanti

Prezzo dell’oro: Londra e Milano distanti

Come mai il prezzo dell’oro nei Compro Oro Milano e il prezzo dell’oro a Londra è così diverso?

Il mercato dell’oro ha avuto un’incredibile ascesa a partite dal 2008, periodo in cui inizia la fase di crisi economica più acuta, legata al settore economico e finanziario.

Per altro maggiore responsabile del caos economico che si è venuto a creare con la bolla dei mutui Sub-Prime, crisi di cui stiamo pagando ancora oggi le conseguenze a livello planetario.

La nascita dei tanti punti vendita di preziosi, dove la gente ha iniziato a vedere i propri gioielli per soddisfare anche necessità di base.

Anche i compro oro Milano come in molte altre città hanno avuto un ruolo determinate in questa fase. Sotto certi aspetti sono stati come un bancomat per molte famiglie.

Quindi, volenti o nolenti hanno svolto anche una funzione sociale economica sostitutiva a quella delle banche.

Le banche malgrado siano le maggiori responsabili del dissesto economico sia nazionale sia internazionale, hanno avviato anche un’acuta fase di credit-crunch.

Il che ha spinto appunto, molte famiglie verso la vendita di beni preziosi come l’oro, quando si dice che da ogni crisi si creano nuove opportunità, vero!

Non è tutt’oro quel che luccica

Come in ogni occasione legata ai soldi e peggio se facili da fare, si annidano spesso organizzazioni che hanno poco o nulla di trasparente. Anzi diciamo che viaggiano sul lato grigio e in penombra. Generando comunque profitti e limitando le occasioni di chi avrebbe pieno titolo e diritto di svolgere attività delicate come questa.

Per fare qualche esempio e dare qualche numero esaustivo, diciamo che in Italia ci sono circa 28.000 negozi. Questa corsa al metallo giallo, ha portato alla nascita dei compro oro Milano. I primi che hanno intercettato questa realtà. Ebbene di questi 28.000 negozi sparsi in tutta Italia, solo 400 sono autorizzati e sono operatori professionali dell’oro iscritti alla lista tenuta dalla Banca d’Italia.

Esatto, solo l’1,5% degli operatori dei compro oro è in regola! 

Noi Occasioni d’Oro siamo iscritti da tempo ormai.

Quel giallo che diventa grigio scuro

Si stima che solo in Italia il giro d’affari di questi negozi sia di circa 15 miliardi di Euro. Una cifra impressionante, grazie alla quale circolano tanti soldi in contanti.

Qui è facile intuire a chi può far gola una tale quantità di soldi “liquidi”. Infatti, un altro dato impressionante è che di questi 15 miliardi, la metà pare siano gestiti dalle organizzazioni criminali nostrane.

Quindi mafia, camorra e via a delinquere, il motivo di questo interesse è semplice. C’è una gran quantità di soldi in circolo che è sempre appetibile. Questi negozi di compro oro Milano, Roma, Torino ecc… sono delle grandi lavanderie di denaro proveniente da fonti illecite più disperate.

Che con questi negozi riescono a lavare e rendere candidi i soldi sporchi.

Compro oro Milano per fare un esempio

La capitale della moda è anche quella dell’oro, vuoi per via della Borsa o perché è la città più commerciale d’Italia. Di fatto, non c’è affare che non passi per questa città.

Così come i compro oro Milano sono anche quelli più attivi sul territorio nazionale. Spesso perché rispetto ad altri negozi offrono una quotazione migliore.

I negozi di Milano notoriamente offrono un prezzo dell’oro in media due o tre Euro in più rispetto al mercato nazionale delle altre Regioni.

I migliori compro oro di Milano riescono in qualche modo a tenere testa cercando di allinearsi ai valori di Londra. Anche se non è sempre cosa fattibile.

Le ultime quotazioni parlano chiaro prezzo dell’oro

Londra è la piazza che determina il prezzo dell’oro attraverso la London Bullion Market (LBMA), storicamente il prezzo è fissato dalla capitale inglese. In passato ci sono state famiglie influenti che per anni hanno avuto il potere di controllare questo importante mercato. Una di queste è stata la famiglia Rothschild, che ha controllato il settore fino al 2004.

Oggi la LBMA riesce a movimentare ogni settimana, tanto ora quanto la capacità estrattiva del mondo intero riesce a fare ogni anno. Tuttavia i segnali di questi giorni con le quotazioni in rialzo ci dicono alcune cose importanti:

  1. la prima è che il metallo giallo rimane sempre in miglior bene rifugio dove investire, superando notevolmente il mattone. Che al contrario sta perdendo terreno e capacità di attrarre investimenti.
  2. L’altra cosa importante che stanno comunicando i rialzi delle quotazioni di questi giorni. La crisi è lungi dall’essere arrivata al termine, anzi, forse siamo ancora nella fase peggiore di stallo. E per questo l’oro resta sempre il miglior investimento!