+39 02 84800337 | +39 02 45541203 | +39 02 39469839
Consigli per vendere e comprare oro usato a Milano

Consigli per vendere e comprare oro usato a Milano

Il mercato dell’oro è sempre più fiorente, inutile negarlo. A Milano, come in molte altre città, sono moltissime le persone che hanno colto le potenzialità di questo metallo prezioso e cercano di lanciarsi nel business comprando o vendendo oro, ciascuno secondo le proprie possibilità.

Milano è la città simbolo da questo punto di vista, non solo perché è ricca di compro oro che si occupano di agevolare le transazioni provvedendo sia a comprare che a vendere oggetti d’oro. Ma soprattutto perché è la principale città italiana per quel che riguarda gli scambi e le transazioni finanziarie.

Naturalmente non è una buona idea avventurarsi nel primo negozio di compro oro in cerca di fortuna, la cosa più giusta è acquisire una solida base di informazioni per scegliere le opportunità più convenienti senza farsi fregare.

La valutazione dell’oro in questo caso è regolata dalle stime giornaliere internazionali, sulle quali si basano i compro oro Milano e Provincia, tuttavia occorre rilevare che c’è un margine di differenza tra quotazione ufficiale e oro usato, poiché il prezzo al grammo a livello internazionale è riferito al metallo “vergine” quindi non lavorato.

Come vendere al meglio l’oro usato a Milano

Per prima cosa bisogna sapere che la quotazione dell’oro non viene scelta in autonomia dai proprietari dei compro oro. Il prezzo dipende dal fixing internazionale (che stima il valore istantaneo di un grammo di metallo totalmente puro). Partendo da questa cifra ognuno individua il proprio margine di guadagno ed il conseguente prezzo da proporre ai clienti.

Quindi come valutare la convenienza della vendita di oro usato a Milano? Niente di più semplice:

  • Visita i siti internet che mostrano la quotazione dell’oro al grammo
  • Accertati che si tratti della quotazione ufficiale
  • Assicurati che sia aggiornata in tempo reale
  • Confronta questa quotazione con quella proposta dai diversi compro oro di Milano
  • Scegli quello che ti offre di più, perché riduce il proprio margine di guadagno

Non dimenticare che la quotazione internazionale è molto più alta perché fa riferimento al metallo puro. Gli oggetti preziosi in oro, invece, oltre ad essere lavorati sono fatti con leghe di metallo, quindi l’oro non è mai puro al 100%.

Comprare oro usato a Milano solo alle migliori condizioni

Non tutti hanno necessità o desiderio di vendere oro usato. Molto spesso capitano situazioni in cui si deve sondare il mercato per il motivo esattamente opposto: comprare oggetti d’oro che in precedenza appartenevano ad altri.

Generalmente chi fa questo tipo di scelta non cerca di portare a termine un acquisto finalizzato all’investimento. Non perché comprare oro da investimento non sia una buona scelta, anzi. Piuttosto perché acquistare per investire vuol dire rivolgersi a chi permette di sottoscrivere piani di accumulo o mette in vendita lingotti di oro puro al 100% e certificato.

In ogni caso non va sottovalutata la possibilità di comprare oro usato e risparmiare facendo un ottimo affare. Immagina ad esempio di recarti in un compro oro a Milano e trovare tra gli oggetti in vendita un bellissimo rolex d’oro che qualcuno ha precedentemente ceduto. Lo stesso può valere per un bracciale, una collana o mille altri oggetti preziosi.

Non trovi che sarebbe bello comprarli ad un prezzo stracciato rispetto a quello che dovresti spendere acquistandoli nuovi?

Prezzo oro compro oro

Prezzo oro compro oro

Prezzo oro compro oro

Nessuno può dirsi esperto di metalli preziosi se non chi per professione si occupa appunto di questo particolare settore. Il prezzo oro compro oro quindi è qualcosa che ci tocca solo nel momento decidiamo di comprare. Oppure come sempre più spesso accade, vendere l’oro di famiglia.

Quando una persona decide di vendere i propri gioielli, vuoi per motivi economici o per monetizzare con il favore di una buona quotazione come quella attuale. Solo in questo frangente ci si informa sul prezzo oro compro oro, decisamente solo in casi in cui sia davvero necessario sapere il valore del nostro piccolo capitale.

Occorre valutare con attenzione la migliore quotazione per vendere realizzando una somma congrua quanto più vicina al valore di mercato del metallo prezioso per eccellenza.

Vendere o comprare oro due facce della stessa medaglia

È bene porre in evidenza che, l’oro negli ultimi anni a seguito della crisi economica, ha visto solo un costante e continuo crescendo del valore. Questo fenomeno ha portato da un lato la vendita di chi ha visto come un’occasione incassare contanti dal proprio oro.

Mentre sul fronte degli investimenti le cose sono andate similarmente, molte persone hanno cambiato titoli e azioni, obbligazioni e investimenti di vario genere, con il più tangibile oro. Questo fenomeno occorre dire che è stato ampiamente sostenuto dagli scandali bancari che hanno fatto fuggire letteralmente i risparmiatori dalle banche.

Indipendentemente dalle motivazioni, chi ha venduto l’oro ha fatto un buon affare, mentre chi ha acquistato, ha fatto sicuramente un buon investimento. Soprattutto sicuro e illimitato negli scambi quanto nel riconoscimento del valore a livello globale.

Il miglior prezzo oro compro oro

La trattativa è la fase preliminare che può essere molto differente da un compro oro all’altro. Per questo occorre seguire alcuni semplici consigli per ottenere il massimo del rendimento possibile sia dalla vendita che acquisto.

Quello che può essere un buon metodo è quello della comparazione diretta, in altre parole per ottenere il miglior prezzo oro compro oro occorre andare in almeno 2/3 negozi e chiedere una stima dell’oro o dell’orologio, dopodiché quello che farà la migliore offerta sarà il prescelto per la trattativa.

Stessa cosa per chi compra, anche se la dinamica è diversa. In ogni caso qualche Euro in meno al grammo in caso di acquisto può far risparmiare un po’ di soldi che andranno ad accumularsi nella rivalutazione continua dell’oro.

In breve, per concludere un buon affare occorre dedicarci un po’ di tempo, nulla di esagerato. Magari una mattinata per sapere quanto possiamo incassare dalla vendita o risparmiare sull’acquisto, sicuramente vale la pena il tempo speso per questo.

Quotazione sicura dell’oro

Quotazione sicura dell’oro

Quotazione sicura dell’oro

In questo momento la quotazione sicura dell’oro sta vivendo il miglior periodo per quanto riguarda il suo valore. Cresce con un trend rialzista che si consolida ogni giorno di più.

Come sappiamo l’oro risente delle dinamiche economiche ma anche politiche e sociali. Per cui la quotazione sicura dell’oro è pressoché uniforme in tutta Italia ed Europa.

L’oro come bene economico di risparmio è in ascesa, parliamo di oro vero ovvio, del metallo prezioso e non dell’oro sulla carta. Quindi fisico tangibile e pesante, giusto per essere chiari.

Il mercato italiano

In Italia il trend di questo asset strategico per i risparmiatori è l’attuale forma di investimento sicura disponibile. Le condizioni economiche del paese stanno muovendo capitali piccoli e grandi verso dinamiche di risparmio sicure.

L’oro in questo momento caotico rappresenta la sola via sicura per chi vuole mettere al sicuro i propri soldi. Ma è anche un’occasione buona per vendere con valori eccezionali.

Il mercato italiano può garantire una quotazione sicura dell’oro. Il prezzo pagato per l’oro è legato ai prezzi fissati dagli scambi internazionali. Con valori costantemente aggiornati, per cui ogni compro oro deve operare su questi parametri, con margini di differenza risibili.

Si investe in oro per la stabilità

Quando parliamo di quotazione sicura dell’oro, si intende in ambedue le direzioni, sia per chi vende sia per chi compra. Nel primo caso si tende ad ottenere il più alto valore possibile, oggi già ad ottimi livelli.

Coloro che comprano invece tendono più ad avere una rassicurazione sul trend di crescita. In quanto quello che conta per chi acquista oro è la forma di investimento piuttosto che l’investimento stesso.

Le vicende bancarie e l’instabilità economica tendono ad alimentare insicurezza. Quindi chi ha dei risparmi di certo non vuole vederli volatilizzare in una qualsiasi banca. Come alternativa meglio avere qualche barretta d’oro in casa piuttosto che dei contratti che non valgono neppure la carta in cui scritti!

La ricerca della quotazione sicura dell’oro

Diciamo che per vendere bene, e avere il valore di riferimento, online si possono trovare decine di siti web che riportano le quotazioni oro aggiornate in tempo reale.

All’atto della vendita possono esserci delle variazioni che in ogni caso non possono avere differenze troppo discostanti dai valori di mercato ufficiali, da questo si può dedurre che, oggi più che mai, la quotazione sicura dell’oro è garantita.